Castellina Marittima

Anfora greco-romana nel mare dell'Elba

La guardia costiera ha recuperato un'anfora di "epoca greco-romana", circa un metro di altezza per 40 cm di diametro, sul fondale marino dell'isola d'Elba (Livorno). A riportarla in superficie sono stati i militari subacquei di Genova, intervenuti con il supporto del personale e delle motovedette della Capitaneria elbana, dopo una segnalazione del titolare di un centro diving della zona: l'anfora si trovava adagiata a circa 40 metri di profondità, nel mare antistante Capoliveri, a circa 100 metri dalla costa nella zona 'Miniera del Ginepro'. In attesa delle valutazioni tecniche della soprintendenza di Pisa e Livorno, che dovrà anche procedere ad una più precisa classificazione e datazione, l'anfora, si spiega dalla guardia costiera, è custodita per il momento nei locali dell'ufficio marittimo di Porto Azzurro.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie